Rubrica BS Italia

Charlotte in mostra per il bicentenario- articolo a cura di Maddalena De Leo

L’evocativa mostra organizzata quest’anno dalla National Portrait Gallery in occasione del bicentenario della nascita di Charlotte Brontë (22 febbraio – 16 agosto 2016), dal titolo Celebrating Charlotte Brontë, è visibile nella stanza 24 di questa galleria, sita al centro di Londra proprio dietro la famosa Trafalgar Square.

portrait by Richmond
Le foto mostrate in questo articolo non sono di proprietà di The Sisters’ Room

 

Nell’ angolo, in quanto fulcro della mostra, il famoso ritratto di Charlotte, quello realizzato dal vivo da George Richmond nel 1850, quadro che di solito non viene esibito pubblicamente. Avevo avuto infatti occasione di vederlo solo nel luglio 1983 in occasione del mio primissimo viaggio a Londra e mai più in seguito. A lato sulla parete è possibile ammirare altri importanti ritratti dei personaggi-eroi e degli autori cari all’ autrice (il Duca di Wellington, Sir Walter Scott, Lord Byron), insieme a quelli di alcune famose autrici a lei contemporanee quali Harriet Martineau e Elizabeth Gaskell, questi ultimi eseguiti anch’essi da George Richmond. Nella stanza 24 è poi possibile vedere ancora altri ritratti di personaggi e autori che contribuirono alla fama di Charlotte, quello del suo editore George Smith che lo riproduce in tarda età, quello famoso di William M. Thackeray, un piccolo bozzetto del volto di G.H. Lewes e un busto in marmo di Robert Southey, che in realtà alla ‘fama’ di Charlotte come autrice-donna fu più contrario che favorevole. Da non dimenticare, inoltre, il ‘Pillar Portrait’ delle sorelle e il frammento di Emily dal ‘Gun Portrait’, ambedue solitamente in mostra alla National Portrait Gallery e quindi sempre visibili.Nella stanza 24 ci sono inoltre numerose altre testimonianze visive della vita di Charlotte: i suoi disegni, i primi scritti, documenti vari riguardanti le sue esperienze di istitutrice e i due anni di Bruxelles, alcune sue lettere in cui l’autrice si sofferma sui momenti cruciali della sua vita partendo dalla morte del fratello e delle sorelle sino al matrimonio e alle righe scritte poco prima della propria dipartita. Dopo il 16 agosto 2016 la mostra sarà trasferita alla Morgan Library di New York.

Maddalena De Leo

be6329eb-e097-4e43-9102-83aa4748dd04
Le foto mostrate in questo articolo non sono di proprietà di The Sisters’ Room
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...